Le marche dei mestieri


Ascoli Piceno

Ascoli Piceno

La città fu fondata dai Piceni, che si insediarono sul territorio in un periodo imprecisato tra l’VIII ed il IX secolo A.C., provenienti dalla Sabina. Conquistata dai Romani nel 268 A.C. divenne Municipio nell’ 88°.C. Risale a questo periodo l’impianto urbanistico tipicamente squadrato di origine romana, successivamente arricchito da edifici medievali e cinquecenteschi.

Testimonianaza della presenza romana sono la Porta Gemina (attraverso la quale la consolare salaria penetrava nel centro cittadino), un tempio trasformato nella cheisa di San Gregorio Magno e il Teatro Romano recentemente inaugurato ed inserito nel percorso archeologico. Tramontata l’ egemonia romana Ascoli fu protagonista di alterne vicende: nel 578 venne conquistata dai Longobardi (un vero e proprio patrimonio di reperti fu rinvenuto nella necropoli di Castel Trosino), nel 1183 si costituì in comune, nonostante per circa due secoli, dall’ XI al XIII, a mantenere il potere fossero stati i vescovi conti. A partire dalla metà del ‘300 si susseguirono al potere varie Signorie. Nel 1482 papa Sisto V accolse le pressanti richieste da parte degli ascolani  affinchè concedesse



Gallery allegata: Ascoli Piceno
 

Maestri di Ascoli Piceno



Go to top of page

Ultime foto gallery

Cagli

Cagli
(5 foto presenti nell'album)

Ancona

Ancona
(6 foto presenti nell'album)

Jesi

Jesi
(4 foto presenti nell'album)